Privacy Policy
Home » Calendario Stage » Stage di Kathak con Lisa Pellegrini 5 Maggio 2013

Stage di Kathak con Lisa Pellegrini 5 Maggio 2013

Stage di Kathak con Lisa Pellegrini 5 Maggio 2013 - Maharani Art & dances of India

Workshop di danza Kathak

"Thumri: la danza dei giochi amorosi di Radha e Krishna"

condotto da Lisa Pellegrini

 

Il workshop si svolgerà durante tre incontri nei mesi di aprile e maggio, ognuno della durata di tre ore.

L' oggetto di studio è una coreografia in cui si unisce la parte tecnica del Kathak di passi e piroette alla parte mimica in cui si raccontano storie.

Durante i tre incontri si vedranno i passi base del Kathak e il loro studio ritmico alle varie velocità, i chakkar (piroette), le figure che descrivono i personaggi e i mudra (gesti codificati delle mani) che raccontano storie e situazioni. Si studierà il testo e la ritmica di un brano scelto per poi studiarne la coreografia.

Il workshop è aperto a tutti con e senza esperienza nella danza, indossare abiti comodi, portare un quaderno ed una penna.

Il Kathak

Il kathak nasce più di 2000 anni fa, nell' India del Nord.

I Kathakas erano i menestrelli nomadi e i poeti che viaggiavano di villaggio in villaggio portando le storie e i messaggi della mitologia e delle antiche scritture, attraverso canzoni e danza. 

Queste leggende derivano dai grandi testi epici Mahabharata e Ramayana e dal Purana.

Durante il periodo Medievale, il Kathak viene portato all' interno delle corti regali dal popolo Moghul e diventa una forma di intrattenimento, e acquisisce grazia ed enfasi attraverso la parte ritmica. I costumi diventano più elaborati e i danzatori indossano preziosi gioielli. 

In questo periodo si sviluppa il Kathak come arte teatrale che mescola la potenza dei passi e delle piroette, i sottili e delicati movimenti delle mani e le intricate storie mimate. 

Questa è l' unica danza classica che mescola due culture: quella Hindù e quella Musulmana. 

Nel XIX secolo il Re dei Moghul Wajid Ali Shah porta un grande arricchimento tecnico ed espressivo al Kathak.

Lisa Pellegrini, BIOGRAFIA

Dopo una formazione in campo teatrale in Italia e in SudAmerica si avvicina alla danza indiana, stile BharatNatyam per scoprire dopo  poco il Kathak, passa vari anni in India dove studia Kathak della Jaipur Gharana, sotto la guida di Guruji Pradipta Niyogi, secondo la tradizione Gurusiksha parampara, qui approfondisce gli studi di danza con il canto classico hindustani e le tabla (percussioni hindù). Incontra e studia con la leggenda vivente del Kathak Pandit Biriju Maharaji.

Da qualche anno Lisa si esibisce in Italia e in India sia con la troupe "Sahana" di cui fa parte, sia come solista con il suo spettacolo "Kathak solo: danze e leggende", ha tenuto corsi di introduzione alla danza indiana  in Argentina, in Italia e in India. E' membro della West Bengal Dance Federation-India e della troupe Sahana di Calcutta-India. In Italia collabora con musicisti a vari progetti artistici. Attualmente insegna danza Kathak presso il Centro Internazionale Danza a Parma.

 

Il Kathak è formato da una parte tecnica ed una espressiva. La parte tecnica si basa sui boles, sillabe ritmiche astratte, eseguite con perfetti movimenti del corpo. Nella parte espressiva si raccontano storie dei poemi epici Hindù, attraverso l' uso dei gesti delle mani e dell 'espressione.

Il danzatore indossa grandi cavigliere chiamate Gumur, che sono considerate parte del danzatore, attraverso il suono che producono il pubblico può seguire meglio il ritmo.

Si dice che quando Krishna, la divinità dal corpo blu infinitamente bella, cattura il serpente Kalyia e danza sopra la sua testa, con i suoi campanelli produce il suono : "ta thei tat", le sillabe ritmiche del Kathak, per questo il Kathak è anche detto danza Natawara.

PER INFO CONTATTARE: mudrarte@gmail.com