Privacy Policy
Home » Festival & Eventi » PINK SARI DANCE REVOLUTION

PINK SARI DANCE REVOLUTION

PINK SARI DANCE REVOLUTION - Maharani Art & dances of India

Maharani Arts of India e Apsaras Dance presentano UN EVENTO UNICO ed IMPERDIBILE in tutta Italia!

Milano, 13-14 Dicembre 2014 

Roma, 20-21 Dicembre 2014

Maharani Arts of India e Apsaras Dance presentano UN EVENTO UNICO ed IMPERDIBILE in tutta Italia!

UN OMAGGIO a TUTTE LE DONNE  "A tale of dance and women”. 

Milano, 13-14 Dicembre 2014 C/O EPOCA via PARENZO 7 MILANO 

Roma, 20-21 Dicembre 2014

 

 

ACQUISTA IL BIGLIETTO PER LO SPETTACOLO DI MILANO ORA! € 15,00

Parte del ricavato della serata sarà devoluto alle Gulabi Gang per sostenere la loro causa

 

 

 

L’evento che unisce con un filo rosa la modernità e la tradizione dell’India attraverso la celebrazione delle danze e del femminile.

OSPITI INTERNAZIONALI d’eccezione MEERA & MISTRI, coreografe e danzatrici di danze indiane folk, classiche e Bollywood dance che hanno lavorato a lungo nell’industria cinematografica indiana, americana e spagnola.

A Dicembre il vento dell’India spirerà su Milano e su Roma con i suoi ritmi, tradizioni antiche, colori e sonorità contemporanee.
L’italia, da Nord a Sud, sarà collegata da un filo rosa che porterà tradizioni, culture, danze, musica dell’India più autentica e di quella più moderna.
La danza per le donne e per riscoprire il divino dentro ogni corpo femminile affinchè possa essere adorato e non oltraggiato come spesso succede nella nostra società.


COS'E L'ENERGIA SHAKTI:

La Shakti è la sorgente di tutto, l'origine del mondo fenomenico, ma anche del piano cosciente e della sua creazione. Senza la Shakti gli dei sono morti, inattivi, sconosciuti, inesistenti, non operanti.
Quest’importanza della Devi nel culto indiano si riflette nell’arte, non solo come iconografia della Devi stessa, ma anche nel trattamento della figura femminile in generale, che popola con tutta la grazia e la voluttà del corpo il microcosmo scultoreo dei templi indiani. È attraverso l’analisi di alcuni esempi di rappresentazioni della donna e della dea nell’arte indiana che si realizzerà un viaggio nelle tante espressioni femminili del sacro.
Anche l’attivista e ambientalista indiana Vandana Shiva denuncia come la violenza contro le donne si sia intensificata divenendo più pervasiva nel passato recente: “Ho ripetuto più volte che lo stupro della Terra e lo stupro delle donne sono intimamente connessi, sia metaforicamente nel dare forma a visioni del mondo, sia materialmente nel dare forma alle vite quotidiane delle donne”.

***********************************************************

LE DONNE CON IL SARI ROSA

Le donne di Bundelkhand, in Uttar Pradesh, una delle zone più povere dal punto di vista economico dell'India, hanno deciso sei anni fa di formare un clan femminile di autodifesa contro le violenze perpetrate dagli uomini nei loro confronti e al fine di combattere la corruzione. Il gruppo di coraggiose attiviste politiche e sorveglianti, denominato Gulabi Gang, è riconoscibile dall'uniforme prescelta: un sari di colore rosa acceso, simbolo della vita.
La fondatrice della Gulabi Gang è Sampat Pal Devi, attivista e scrittrice indiana nata nel 1960 in Uttar Pradesh, stato dell'India settentrionale, costretta ad un matrimonio combinato quando era ancora bambina, come è accaduto a centinaia di donne indiane.
L'attivista si batte per i diritti delle donne indiane attraverso i propri scritti e collaborazioni con il mondo politico, sebbene abbia rifiutato di entrare e farvi parte ufficialmente, oltre che attraverso il movimento da lei fondato. La Gulabi Gang (dove il termine "gulabi" significa semplicemente "rosa") è nata nel 2006 per suo volere. Le componenti del gruppo di attiviste sono giudicate come delle vere e proprie eroine dalle donne dei villaggi indiani.

EVENTO SU FACEBOOK

SCOPRI LE MASTERCLASS CON GLI ARTISTI INTERNAZIONALI

per info e prenotazioni:

MILANO: mudrarte@gmail.com Tel 348 6129686 www.maharanidance.com

ROMA: Tel. 3202930720 apsarabollywood@gmail.com